Caserta

Il comune di Caserta è situato nella piana alluvionale del fiume Volturno, nella parte nord della Regione Campania, ai piedi dei Colli Tifatini e a qualche decina di chilometri da Napoli. Comprende, oltre al capoluogo, anche ben 23 frazioni, alcune delle quali sorgono sui colli che fanno da cornice alla città, per una superficie totale di 56 km². Tra queste vanno ricordate San Leucio, famosa per il Real Belvedere e i setifici, e Casertavecchia, con il suo borgo medievale, il castello e il Duomo del 1100 in stile arabo-romanico.
La città di Caserta è rinomata soprattutto per la sua grandiosa Reggia, fatta costuire dal Re Carlo di Borbone, sovrano dei Regni di Napoli e di Sicilia, a partire dal 1752, su progetto dell’architetto Luigi Vanvitelli, per rivaleggiare con quella di Versailles. Il Palazzo Reale, insieme al Belvedere Reale di San Leucio e all’Acquedotto Carolino, è inserito dal 1997 nel patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.
Il periodo migliore per visitare Caserta è la primavera, in particolare i mesi di maggio e giugno, quando il clima non è troppo caldo e le precipitazioni sono scarse. Anche il mese di settembre può essere una valida alternativa soprattutto in concomitanza con il festival “Settembre al Borgo” che si svolge solitamente nella frazione medioevale di Casertavecchia nelle prima decade del mese. Il clima abbastanza mite consente in ogni caso di visitare la città in ogni periodo dell’anno.

Per prenotare il tuo soggiorno clicca qui